La raccolta differenziata della plastica ai tempi del Covid-19

Il Coronavirus ha cambiato molte abitudini, vero?
Ma ce n’è una che non cambia: la raccolta differenziata non si è fermata.
Anzi, dobbiamo farla ancora meglio!
Se in casa nessuno ha il virus, separa i rifiuti come hai sempre fatto. Fazzoletti di carta, mascherine usate e guanti di lattice? Non esitare: butta tutto nell’indifferenziata.
Se, ahimè!, qualcuno in casa ha il virus… anche allora devi buttare tutto nell’indifferenziata, utilizzando due o tre sacchetti resistenti e chiudendoli bene.
Con la raccolta differenziata proteggi te stesso, la tua casa e la casa di tutti: il nostro pianeta.

Logico, no?


 

Arrivano i riciclati!!

C’erano una volta una bambina e una bottiglietta di plastica...
Lo sai che con la raccolta differenziata, la plastica delle bottiglie e di altri imballaggi può essere riutilizzata per creare tante cose nuove?
Come alcuni vestiti che indossi… gli oggetti nella tua stanza..
Ecco perché devi sempre metterci nella differenziata: così possiamo essere riutilizzati e non inquiniamo il pianeta.


NEWS & SOCIAL

logo Corepla